Raffrescatore Radialight: tutto sui modelli di questo brand italiano

raffrescatore RadialightRadialight, azienda italiana già ampiamente conosciuta nel settore del riscaldamento domestico, è molto apprezzata anche per ciò che riguarda il raffreddamento domestico. E nel nostro articolo vogliamo porre alla tua attenzione i rinfrescatori evaporativi di questo brand. Elettrodomestici erroneamente chiamati pure “condizionatori portatili senza tubo” (come più volte ribadito nel nostro sito). Non tanto per la dicitura “senza tubo” (assolutamente veritiera), ma per la dicitura “condizionatore” che stona parecchio.
Nei prossimi paragrafi scopriremo tutto sul raffrescatore Radialight, quindi avrai modo di attenzionare modelli, prezzi e caratteristiche.

Raffrescatori Radialight: prezzi dei tre modelli

Già interessato a valutare i prezzi dei raffrescatori evaporativi Radialight?
In basso avrai modo di attenzionare proprio l’aspetto economico dei tre modelli ad oggi disponibili. Nella tabella puoi solo vedere il costo, per le specifiche caratteristiche dovrai cliccare sui link “Scopri l’offerta” oppure puoi continuare a leggere l’articolo dove parleremo generalmente di tutti i vantaggi offerti da un raffrescatore Radialight.

Ecco qui in basso i prezzi dei rinfrescatori evaporativi Radialight. Tra l’altro, se le offerte sono ancora attive, puoi acquistarli ad un prezzo più basso.

 
Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2019 13:24

Rinfrescatore Radialight: le caratteristiche

Il raffrescatore Radialight rappresenta la soluzione naturale per combattere il caldo in estate. Visto che emana un vento freddo per merito dell’acqua o del ghiaccio che metteremo nell’apposita tanica. A differenza del climatizzatore può essere usato in un ambiente arieggiato. In casa, dunque, puoi tenere finestre e porte aperte senza alcun problema (cosa che con un climatizzatore non dovresti fare).
Non aspettiamoci però la stessa potenza rinfrescante di un climatizzatore.

Al di là di questa doverosa premessa, segnaliamo come il raffrescatore evaporativo Radialight consumi davvero poco (dai 50 watt a massimo 170 watt) ed è anche semplicissimo da trasportare visto che pesa poco. Per una migliore diffusione del vento freddo è presente in tutti i rinfrescatori Radialight la funzione oscillazione.
In base al modello scelto il raffrescatore può essere usato anche come ventilatore, termoventilatore e umidificatore [questo è il caso del Radialight Omni che puoi scoprire qui]. Che sia chiaro però, non aspettiamoci prestazioni da termoventilatore, ventilatore e umidificatore all’altezza di quelle che possono offrire prodotti realizzati solo per tal scopo.

La capienza del serbatoio determina la durata di funzionamento dell’elettrodomestico e tra i modelli che durano di più segnaliamo il Radialight Aer Pro (serbatoio di ben 30 litri,una sorta di record) che puoi scoprire in questo sito.
Tutti i raffrescatori possono essere gestiti a distanza grazie al telecomando (in dotazione) oppure puoi gestirli interagendo con il pratico display a led con comandi touch. Presente anche il filtro antipolvere (facilmente amovibile e lavabile) così da diffondere nell’ambiente solo aria pura.

Sarà possibile scegliere la potenza (bassa, medio e alta). Tre anche le modalità di funzionamento: continua, naturale (alterna le tre differenti velocità in modo da ricreare quasi gli stessi effetti del vento che soffia un po’ forte e un po’ piano) e notturna (rallenta la potenza del raffrescatore fino a farlo spegnere).
Tutti i modelli dispongono del timer. Solo due però consentono di programmare il funzionamento del rinfrescatore evaporativo fino ad 8 ore, tra questi il Radialight Aer Domus [scoprilo qui].

Search