Condizionatore portatile Akai: costi e caratteristiche dei modelli

condizionatore portatile AkaiIl condizionatore portatile Akai, come avremo modo di approfondire nel corso dell’articolo, dimostra di essere un elettrodomestico che consente all’utilizzatore finale di godere di più vantaggi. Benefici che descriveremo e non ci occuperemo solo di questo. Infatti, poco più avanti puoi già scoprire quali sono i migliori modelli del brand e valutarne l’aspetto economico.

Condizionatori portatili Akai: prezzi dei migliori modelli

Come annunciato poco sopra, ti mostriamo nella tabella sotto i migliori condizionatori portatili Akai. Nella tabella sono raffigurati i tre modelli che abbiamo scelto e sotto le tre immagini sono visibili i prezzi di ciascun prodotto. Per valutare la disponibilità dei climatizzatori ti basterà cliccare sui link “Scopri l’offerta”.

E se i tre climatizzatori portatili Akai sono ancora oggi in offerta, li puoi acquistare ad un prezzo di mercato inferiore.

 
Ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2019 19:54

Climatizzatore portatile Akai: le caratteristiche

Parlavamo all’inizio dell’articolo di vantaggi. Ebbene, tra i principali benefici c’è la possibilità di gestire l’elettrodomestico a distanza. Mentre sei seduto sul divano o magari sdraiato sul letto, puoi decidere se spegnere o accendere il decespugliatore, se cambiare la temperatura o se attivare/disattivare una specifica funzione. Tutto questo puoi effettuarlo a distanza tramite l’apposito telecomando che viene già dato in dotazione.
Naturalmente la gestione del climatizzatore Akai avviene anche tramite il pannello di controllo posto sulla superficie dell’elettrodomestico. Tra l’altro pannello di controllo con comandi intuitivi e dotato di schermo lcd.

Tra le funzioni che più abbiamo apprezzato vi è la possibilità di programmare l’accensione e lo spegnimento del condizionatore portatile Akai attraverso un timer. In alcuni modelli questo dispositivo consente la programmazione fino a 12 ore, ma con Akay Acp9100 disporrai di un timer fino a 24 ore. E se sei interessato a questo specifico modello dotato di tale funzione programmabile, allora puoi cliccare qui per valutarne il prezzo e le caratteristiche.
Convincente anche dal punto di vista dei consumi, visto che tutti i climatizzatori Akai partono dalla classe energetica A.

Alcuni modelli possono essere utilizzati anche come ventilatore e come deumidificatore. Naturalmente non possiamo aspettarci da queste due funzionalità le stesse potenzialità che possono offrire due prodotti nati per essere usati solo come ventilatore o solo come deumidificatore. E questo vale per ogni climatizzatore in commercio, non solo nello specifico per i modelli Akai.

Per ciò che concerne la rumorosità siamo su livelli standard. Di conseguenza se mettiamo il climatizzatore nella camera da letto i meno tolleranti al rumore non riusciranno a chiudere occhio. Ma d’altornde non esiste al mondo un condizionatore portatile che sia davvero silenziosissimo. Un po’ di rumore deve farlo obbligatoriamente visto che non si tratta di climatizzatori split.

Condizionatore portatile Akai da 9000 btu o da 7000 btu?

In commercio è possibile optare per climatizzatori portatili Akai molto simili tra loro. E a differenziarli in alcuni casi è solo la potenza. In base ai mq da raffreddare potresti optare per modelli dalla differente potenza (più sono i btu e più sarà ampia l’area che puoi raffreddare). Ad esempio:


Search