Condizionatore portatile Klarstein: costi e modelli anche dei raffrescatori

condizionatore portatile KlarsteinKlarstein offre due diverse possibilità per raffreddare il proprio ambiente domestico: condizionatore portatile e raffrescatore. Nonostante ad un primo impatto può sembrare di trovarsi di fronte allo stesso prodotto, in realtà non è così, visto che il condizionatore portatile Klarstein ha un tubo di scarico e, a tutti gli effetti, climatizza l’ambiente. Il raffrescatore non necessita di alcun tubo di scarico ma, non essendo un vero e proprio climatizzatore, non raffredda la stanza. Il suo compito principale è di dare beneficio a chi entra in contatto con il suo “venticello freddo”. Proprio come farebbe il ventilatore, solo che l’effetto è decisamente più piacevole e freddo.
Questa la differenza sostanziale tra un raffrescatore e un condizionatore portatile Klarstein, per scoprirne meglio le caratteristiche puoi leggere gli appositi paragrafi. Prima però, attenzioneremo offerte e migliori modelli.

Attenzione: se le offerte in basso sono ancora oggi valide, puoi acquistare i seguenti raffrescatori e condizionatori portatili Klarstein ad un prezzo minore!

 
Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2019 10:58

Miglior condizionatore portatile Klarstein: Blizzard 3 2G

Tra i condizionatori portatili Klarstein la nostra scelta è ricaduta sul Blizzard 3 2G.
Perché questo prodotto?
Intanto perché esteticamente è un bel climatizzatore (e ciò non guasta mai) ed inoltre perché consuma poco. Infatti, il consumo è stimato al di sotto del kw/h.
Elettrodomestico dalla potenza non “esuberante”, ma comunque in grado di soddisfare chi intende raffreddare adeguatamente una stanza di circa 25 metri quadri. E se vuoi saperne ancora di più sul climatizzatore in questione, clicca su Klarstein Pure Blizzard 3 2g.

Miglior condizionatore portatile senza tubo Klarstein: Skyscraper Horizon

Lo Klarstein Skyscraper Horizon convince sia per il design che per le varie funzioni. Come ogni raffrescatore non ha alcun tubo e grazie al telecomando non devi nemmeno interagire con il pannello di controllo del dispositivo. Puoi fare il tutto a distanza.
E, come detto, sono varie le funzionalità. Ad esempio puoi attivare o disattivare il timer, impostare il funzionamento come umidificatore o come ventilatore (oltre che rinfrescatore). E ancora: puoi attivare le lamelle orientabili così da diffondere in modo più uniforme l’aria.
Vuoi saperne di più?
Clicca su Klarstein Skyscraper Horizon e leggi la nostra recensione.

Condizionatori portatili Klarstein: le caratteristiche

Il primo vantaggio che si ha con un condizionatore portatile Klarstein deriva dal suo funzionamento “3 in 1“. Non avrai a disposizione solo un climatizzatore, ma pure un ventilatore (selezionabili più velocità) e un deumidificatore. E naturalmente ci sarà la possibilità di regolare la temperatura dell’aria fredda grazie ad un pratico pannello di controllo. Gestione che può avvenire pure a distanza per mezzo del telecomando.

I consumi sono contenuti, visto che si parla di elettrodomestici appartenenti alla classe energetica A (o superiore). Sono dei condizionatori monoblocco pertanto non possiamo aspettarci la massima silenziosità, ma è giusto specificare come i modelli Klarstein hanno combattuto egregiamente questo difetto tipico di tali elettrodomestici. La rumorosità c’è, ma è accettabile. Non darà così fastidio come invece succede con altri climatizzatori portatili.
E per chi intende utilizzarlo di notte, può usufruire della modalità Sleep. Così facendo si riduce la potenza di raffreddamento e, conseguentemente, anche la rumorosità.

Tra le ulteriori caratteristiche citiamo la presenza del timer di 24 ore, così sarai tu a decidere per quanto tempo deve restare acceso il condizionatore portatile Klarstein. Caratteristica di cui è dotato il Klarstein Metrobreeze 9 NYC.
Da segnalare anche l’elegante design che contraddistingue ogni climatizzatore del brand. E tra i più “affascinanti” (gusto personale) citiamo il Klarstein New Breeze 9. E ogni modello è pure facilmente spostabile grazie alle ruote multi-direzionali.

Raffrescatore Klarstein: le caratteristiche

Tralasciando le differenze tra un raffrescatore e un condizionatore portatile (visto che le abbiamo già citate) passiamo subito alle caratteristiche.
In questo caso si ha un prodotto che può essere usato come umidificatore e come ventilatore. I modelli come il Klarstein Skyscraper Ice sono anche dei purificatori.
L’aria può essere reindirizzata a 360° grazie alla presenza delle alette mobili (come nel caso del Klarstein Whirlwind).

Presenti sia le ruote per spostare il rinfrescatore evaporativo da una stanza all’altra senza fare sforzi e sia il telecomando per chi intende gestirlo a distanza. Possibilità di impostare il tempo di funzionamento del rinfrescatore grazie al timer.
Ancora una volta ci stupisce in positivo il design, con il Klarstein Highrise che dimostra di essere non solo uno dei modelli più belli del brand, ma anche uno dei meno ingombranti.

Klarstein condizionatori portatili e raffrescatori: opinione finale

L’opinione finale sul brand Klarstein è di certo positiva in quanto i prodotti offerti vantano non solo varie funzioni, ma sono pure belli da vedere. Klarstein da questo punto di vista è di certo uno dei marchi tra i più impegnati a curare pure l’aspetto estetico.
Sul fronte economico, invece, i raffrescatori sono di certo i modelli meno costosi [come puoi constatare qui] ma sono anche quelli meno efficienti per il raffreddamento della stanza. Quindi i condizionatori (per ovvi motivi) costano di più, tuttavia qualche modello un po più “economico” c’è, come ad esempio il Klarstein New Breeze 7.

Search