Condizionatore portatile senza unità esterna: benefici, modelli e costi

condizionatore portatile senza unità esternaNon puoi installare un climatizzatore fisso?
Non ti va a genio l’idea di un climatizzatore portatile con un condensatore da posizionare all’esterno?
Allora, non potrai fare a meno del condizionatore portatile senza unità esterna.
Questo speciale elettrodomestico è dotato di una struttura compatta che contiene al suo interno il condensatore. Quindi, non vi è nulla da posizionare sul tuo balconcino. Dovrai solo far passare il tubo dalla finestra o lasciando la stessa socchiusa o praticando un foro sul vetro (la soluzione più gettonata).
E quando non mi serve più, come richiudo il buco?
Ti basterà incollare, con l’apposita colla per vetro, un pezzo circolare dello stesso diametro. Un’altra soluzione sarebbe quella di comprare un apposito tappo, messo in commercio proprio per queste riparazioni.
Se poi non vuoi  forare il vetro, compra un telo sigillante e fai il foro a quest’ultimo.
Specificate le informazioni essenziali da sapere sul condizionatore portatile senza unità esterna, dai prossimi paragrafi ci occuperemo dei modelli, dei prezzi e dei vantaggi

Di seguito una lista di offerte per acquistare i condizionatori portatili senza unità esterna (visibili in basso) ad un prezzo più competitivo.
 
Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2019 23:26

Migliori condizionatori senza unità esterna: i consigli d’acquisto

Nei prossimi sotto-paragrafi descriveremo quelli che reputiamo essere i migliori tre condizionatori portatili senza unità esterna. Oltre a poter leggere le nostre descrizioni, potrai anche visualizzare il prezzo e le opinioni di chi ha già comprato i prodotti da noi consigliati (per farlo basterà cliccare sui link che ti forniremo).

Miglior climatizzatore portatile senza unità esterna da 7000 btu per stanza di 20 mq

Il modello scelto con potenza di 7000 btu è il Klarstein Pure Blizzard 3 2G, di cui abbiamo apprezzato il buon rapporto qualità prezzo. Tra le sue funzioni spicca la possibilità di poterlo usare anche come ventilatore e deumidificatore. Inoltre, grazie al timer di 24 ore puoi programmarne il funzionamento.
A noi è piaciuto molto anche esteticamente e ti invitiamo a scoprire il design (e non solo) visitando questo sito, dove puoi procedere con l’acquisto, se interessato.

Miglior climatizzatore portatile senza unità esterna da 9000 btu per stanza di 25/30 mq

Il Trotec PAC 2610 E è più potente del modello Klarstein precedente ed anche per questo lo consigliamo per stanze di massimo 30 mq (da valutare, come sempre, anche il livello di coibentazione della stanza). Anche questo è un climatizzatore che può essere usato come deumidificatore e ventilatore e tra le sue funzioni vanta il timer e la modalità notturna. Tuttavia, tale modalità non assicura il pieno silenzio la notte, quindi potresti non sopportare il leggero rumorino prodotto dal Trotec Pac 2610 E.
Interessato a sapere tutto su questo climatizzatore?
Allora puoi cliccare qui.

Miglior climatizzatore portatile senza unità esterna da 9000 btu per stanza di 40/50 mq

Con il Trotec PAC 4100 E si ha a che fare con un condizionatore davvero potente, ben 14000 tu. Si può raffreddare una stanza fino a 50 mq ma ciò dipende anche dal livello di coibentazione, naturalmente.
Rispetto agli altri modelli consigliati, al di là della diversa potenza, non ci sono molte differenze. Infatti, anche in tal caso il prodotto funziona anche come deumidificatore e come ventilatore ed è dotato della funzione timer.
Elettrodomestico di classe A e dal prezzo [scoprilo qui] che riteniamo davvero ottimo considerando che si tratta di un climatizzatore da 14000 btu.

Climatizzatore portatile senza unità esterna: vantaggi

Questo elettrodomestico è detto monoblocco perché il tutto è concentrato in una sola unità, senza bisogno di dover utilizzare altre basi da posizionare all’esterno della tua stanza. Già agli occhi salta il primo vantaggio. Non ci resta, quindi, che occuparci di  tutti gli altri benefici che avresti con il tuo condizionatore portatile senza unità esterna.

Costa meno del fisso!

A volte l’acquisto di un climatizzatore diventa necessario, ma la spesa da affrontare supera magari il budget che ci eravamo prefissati. Ed è proprio di quest’ultimo fattore che noi vogliamo parlare.
Quanto costa un climatizzatore fisso di qualità?
Tanto, questo è sicuro. A meno che non si vada incontro ad un elettrodomestico di qualità nettamente inferiore. La differenza sta proprio in questo. I soldi che spenderesti per acquistare un climatizzatore di scarsa qualità, li potresti spendere per acquistare un condizionatore portatile senza unità esterna di buona qualità (come ad esempio Olimpia Splendid Dolceclima Nano Silent). E non vi sono nemmeno costi aggiuntivi, visto che per l’installazione dei modelli portatili non servono i tecnici.

Rinfresca tutte le stanze che vuoi!

C’è un’altra caratteristica impossibile da trovare in un climatizzatore fisso. Quest’ultimo non ti permette di spostarlo da una stanza all’altra della casa, al contrario del tuo condizionatore portatile senza unità esterna. Basta avere una finestra nella stanza (bisogna far passare il tubo) e potrai beneficiare della sua freschezza ovunque tu voglia. Un vantaggio impossibile da avere con un modello fisso.
E rispetto ai climatizzatori portatili con unità esterna lo spostamento è ancora più semplice vista la non presenza del condensatore esterno.

Condizionatori portatili senza unità esterna: prezzi e funzioni

I condizionatori portatili senza unità esterna possono essere dotati di varie funzioni. Le più comuni sono il timer, che permette di gestire l’accensione e lo spegnimento del tuo climatizzatore portatile, e la funzione sleep, che garantisce un livello di rumorosità minore. Tuttavia non tutti i modelli garantiscono un’ottima silenziosità e tra quelli meno rumorosi segnaliamo Pinguino Pac Ex100 Silent.
In base alla potenza del climatizzatore a cambiare sarà il prezzo finale di acquisto. I modelli meno costosi sono quelli da 7000 o meno btu, invece quando già si superano i 10.000 btu di potenza si va incontro a prodotti più onerosi.
I btu sono il primo parametro che influenza il prezzo finale di un condizionatore portatile, poi ovviamente ogni brand ci mette del suo introducendo nuove tecnologie e funzioni sempre più avanzate.

Search