Prezzi dei condizionatori portatili? Economici! basta saper scegliere!

Condizionatori portatili prezziNella scelta di un condizionatore portatile, risulta anche importante valutare il prezzo. A nulla servirebbe comprare un condizionatore portatile che rinfresca l’ambiente, quando poi, al momento della bolletta, la tua temperatura corporea riuscirebbe a raggiungere (senza alcun aiuto) il livello più basso possibile. Così come, non ha senso spendere tanto, per un condizionatore portatile che rinfresca il tuo ambiente come se fosse un favore personale che ti vuole concedere.
In ogni acquisto, bisogna valutare un fattore importantissimo: il miglior rapporto qualità/prezzo. Spendere tanto, per avere poco, è deleterio. Spendere poco, per non avere niente, è inutile. Quindi, quando valuti l’acquisto di un condizionatore portatile, rifletti bene su ciò che più ti interessa ottenere.

Vuoi un condizionatore portatile che sia utile anche d’inverno?
Allora, compra un condizionatore portatile con pompa di calore, che ha la doppia funzione caldo/freddo.
Devi utilizzare il tuo condizionatore portatile per tante ore al giorno?
Scegli un climatizzatore portatile inverter e di classe A.
Questi sono solo piccoli accorgimenti che dovrai affrontare nella scelta di un condizionatore portatile, se vuoi essere sicuro di spendere bene i tuoi soldi.

 

 

Condizionatori portatili economici

Quale potrebbe essere il condizionatore portatile più economico?
Una bella domanda, a cui possiamo rispondere con un confronto tra le varie caratteristiche di un climatizzatore portatile. In questo caso non prendiamo in considerazione la differenza tra le varie tipologie, ovvero: condizionatore portatile con unità esterna e condizionatore portatile senza tubo. Il prezzo di ognuno di questi due modelli, può variare a seconda delle funzioni che hanno.
Quindi, risulta impossibile fare un confronto tra le due tipologie in termini economici, anche se, bisogna ammettere, che a parità di funzioni e caratteristiche, il modello senza unità esterna costa di più.
Se scegli un condizionatore portatile con un classe di risparmio energetico inferiore alla A, senza funzioni come Timer e Sleep, con un livello di rumorosità al di sopra degli 80 db, e con tecnologia on/off, allora, stai sicuramente comprando un condizionatore portatile fin troppo economico. Risparmierai sicuramente tanto in termini di acquisto, ma porteresti a casa un prodotto non certo di qualità.
Noi ti consigliamo di prendere un climatizzatore portatile che sia di classe A e che abbia un livello di rumorosità non superiore ai 70 db. Queste caratteristiche ti consentirebbero di sfruttare appieno il tuo condizionatore portatile. Quanto descritto, potrebbe già essere un buon condizionatore portatile economico.
Non farti ingannare dalla voglia matta di risparmiare, perché il termine economico, non vuol solo dire “risparmio”. Il termine economico in ambito commerciale, ha un significato un po’ più ampio. Significa acquistare un buon prodotto, al miglior prezzo. Comprare un elettrodomestico con il miglior rapporto qualità/prezzo.
Per essere sicuro di avere “il miglior rapporto qualità/prezzo”, bisogna affidarsi a marchi affidabili, che negli anni hanno saputo soddisfare milioni di clienti, portando refrigerio e calore nelle loro case. Un motivo in più per scegliere questi marchi conosciuti, come De Longhi, sono i centri assistenza presenti in Italia. Se compri un prodotto dal marchio sconosciuto, alla prima difficoltà saresti lasciato da solo al tuo destino, senza possibilità di rivolgerti ad un solo centro assistenza in Italia. Mentre, scegliendo un marchio come De Longhi, ad esempio,  i centri assistenza non mancherebbero di certo.

 

Abbiamo selezionato per te i 3 migliori condizionatori portatili in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri le offerte.

 

Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2018 21:34
Search