Aria condizionata portatile: rinfresca o riscalda tutte le stanze

Aria condizionata portatileAria condizionata portatile?
Possibile che si possa portare l’aria condizionata con sé?
Da oggi sì, grazie al condizionatore portatile.
Questo innovativo strumento permette di avere il fresco o il caldo, sempre a portata di mano, in qualsiasi stanza tu voglia spostarti. Un vantaggio che non avresti con un climatizzatore fisso.
Ma prima di vedere tutti i vantaggi dell’aria condizionata portatile, andiamo a vedere le due tipologie di condizionatori portatili.

 

 

  • Condizionatore portatile con unità esterna: questo climatizzatore è chiamato split, perché ha due unità. Una base interna e una “valigetta” esterna, che potrai posizionare sul balcone. Le due unità sono collegate da un tubo, che deve passare attraverso la finestra.
  • Condizionatore portatile senza tubo: è un climatizzatore detto monoblocco, perché il suo funzionamento è racchiuso in una sola unità. Sono detti “senza tubo”, perché sono dotati di un flessibile piccolo, che è possibile far passare da una finestra semi-aperta, senza bisogno di applicare alcun foro sulla finestra.

 

Aria condizionata portatile senza tubo o con unità esterna: vantaggi

Sia che tu scelga l’aria condizionata senza tubo o con unità esterna, sarai sicuro di avere dei vantaggi non indifferenti, in confronto ad un climatizzatore fisso.
Il primissimo vantaggio: non dovrai aspettare che il tuo climatizzatore fisso riesca rinfrescare tutta la casa (uno da solo non basta di certo), ma potrai portare il tuo condizionatore con te e rinfrescare la stanza da letto, per esempio. Così potrai goderti un meritato e rinfrescante riposo.
Il secondo vantaggio: lo abbiamo messo per secondo, ma in realtà sarebbe un pari merito con il primo. Un climatizzatore portatile costa meno di un climatizzatore fisso e non hai nessun costo di installazione. Pronto all’uso immediatamente. Lo attacchi alla spina, fai passare il tubo dalla finestra e inizia subito a rinfrescare l’ambiente domestico.
Ovviamente, rispetto ad un climatizzatore fisso, il condizionatore portatile ha una potenza inferiore ed è adatto principalmente per rinfrescare o riscaldare piccoli medi ambienti.

 

Aria condizionata portatile: prezzi

L’aria condizionata portatile è un beneficio che ha un costo che può anche essere accessibile a tutti. Tutto dipende dalla tipologia e dalle caratteristiche del condizionatore portatile scelto. Però, non andare a cercare per forza il prezzo più basso. Nella scelta di un condizionatore portatile tieni soprattutto conto del rapporto qualità/prezzo. Solo così potrai risparmiare e fare contemporaneamente, un buon affare.
Con un condizionatore portatile che costa poco, ma che consuma tanto, non avresti risolto nulla in termini di risparmio. Quello che hai risparmiato, lo spenderai successivamente con gli interessi. Per questo, il nostro consiglio è quello di fiondarti solo ed esclusivamente su climatizzatori portatili di classe A. Questa classe di risparmio assicura un netto risparmio energetico.
L’ultima raccomandazione (che sarai liberissimo di seguire o meno) è quella di scegliere solo marchi conosciuti a livello mondiale, che possano assicurarti non solo qualità ed efficienza, ma anche un’assistenza adeguata in caso tu ne abbia bisogno. Marchi come: Pinguino De Longhi, Zephir, Argo e Olimpia Splendid, sono al 100% affidabili.

In basso trovi i migliori prodotti da noi selezionati, se però vuoi scoprire anche quelli da noi non scelti, non ti resta che cliccare qui.

Ecco la lista di quelli che, secondo noi, sono i 3 migliori condizionatori portatili per rapporto qualità prezzo:

 

Ultimo aggiornamento: 12 dicembre 2018 15:00
Search